CORSO DI QUALIFICA PROFESSIONALE DI OPERATORE AMMINISTRATIVO

Il corso di formazione professionale di Operatore Amministrativo forma quella figura professionale che si colloca prevalentemente in ambito pubblico ed in particolar modo nell’ambito delle amministrazioni scolastiche (personale ATA amministrativo tecnico ausiliare).

Il corso di formazione professionale consente di acquisire le necessarie competenze in materia di coordinamento e controllo amministrativo dell’unità in cui è preposto, nell’ambito di leggi e provvedimenti per il personale ATA (assistente tecnico ausiliare) del comparto scuola. Nello specifico sarà in possesso delle seguenti conoscenze e capacità: conoscenza della contabilità di base e generale, conoscenza della normativa relativa alla Pubblica Amministrazione ed al pubblico impiego, conoscenza degli atti e dei procedimenti amministrativi, capacità di gestire e coordinare un gruppo di lavoro, capacità di predisporre e formalizzare atti amministrativo-contabili.

L’Operatore Amministrativo gestisce la corrispondenza, la protocollazione ed archiviazione dei documenti amministrativi e contabili, redige testi amministrativi, lettere commerciali e fogli di calcolo. Le sue funzioni possono estendersi, a seconda dei contesti organizzativi, alle registrazioni contabili elementari, alla segreteria amministrativa ed al ricevimento clienti.

La necessità di formare la figura attraverso il corso di formazione professionale di Operatore Amministrativo nasce dal bisogno, da parte delle Amministrazioni Scolastiche, di ricorrere a personale sempre più qualificato. La complessità e la continua trasformazione dei procedimenti amministrativi, in ambito scolastico, impongono la necessità di ricorrere ad un professionista che, rispondendo direttamente al Direttore dei Servizi generali ed amministrativi, gestisca e coordini, in maniera professionale e responsabile, una segreteria didattica o altre tipologie di uffici amministrativo-contabili. Il corso di formazione professionale di Responsabile Amministrativo è riconosciuto ai sensi della legge. 845/78 art. 14 e valido per i concorsi pubblici per il personale ATA (assistente tecnico ausiliare).